Iscriviti al sito...

PER RICEVERE LE NEWS DEL PARTITO E PARTECIAPARE AL FORUM

DONAZIONI

FAI E FAI FARE UNA DONAZIONE

Iscriviti al PARTITO...

A BREVE TESSERAMENTO 2014

I punti franchi in Sardegna

Fortza ParisFortza Paris plaude alla decisione della giunta Pigliaru di istituire i sei punti franchi in Sardegna. Era dal 1998 che tali punti potevano essere realizzati nel totale silenzio di giunte succedutesi e Fortza Paris solitaria ne rimarcava da anni la necessità quale primo e importante passo per la economia della Sardegna e a nostro parere passo decisivo per ulteriore rafforzamento di zona franca. Per quanto è positivo per la Sardegna senza se o ma rendiamo atto alla nuova giunta di una importante soluzione che darà sicuramente frutti positivi per il lavoro sperando in una veloce perimetrazione delle aree interessate che auguriamo la più ampia possibile.
Il Presidente di Fortza Paris Gianfranco Scalas

Leggi tutto...

La Costituente che non arriva mai

Fortza ParisFortza Paris, dopo le dichiarazioni programmatiche del Presidente Pigliaru, auspica una chiara e forte presa di posizione sul rapporto stato-regione che ci è apparsa flebile e non foriera di una chiara volontà di affermare l'urgenza della riscrittura dello statuto sardo. Le dichiarazioni programmatiche di Pigliaru sono state normal politica. Esiste la costituente anche, ma non appare nè si intravede una chiara strategia in materia. I sardi attendono da troppi anni, ormai oltre 60, per dotare la nostra terra di un nuovo e efficace statuto vista l'inadeguatezza ai tempi dell'attuale.
Fortza Paris.

Leggi tutto...

Un impegno reale e urgente per i 12000 ex lavoratori in mobilità in deroga

Fortza ParisI problemi della Sardegna sono certamente tanti e tutti molto importanti e necessitano di impegno.
Fortza Paris rivolge un pressante appello alla giunta sarda affinchè tra le cose urgenti, trovi una sensibilità attenta e pronta al grave problema che vede centinaia di famiglie in attesa da mesi e mesi del sostegno derivante dalla mobilità in deroga.
Dodicimila ex lavoratori, da 16 mesi non percepiscono nessun tipo di sussidio e non hanno la possibilità di reimpiego neppure nei cantieri regionali di 800 euro. Nelle casse dell’Inps da dicembre ci sono 52 milioni di euro già ai tempi della giunta Cappellacci.

Leggi tutto...

IBAN: IT74M0335967684510700165813

FACEBOOK FANPAGE

Seguici su...




Top